Polpette di Funghi
Polpette di Funghi

    Le polpette di funghi sono un gustoso antipasto da servire, a proprio gusto, caldo, tiepido o freddo.
    Si tratta di polpettine preparate con funghi cotti in padella e, poi, mescolati con uovo, farina, formaggio grattugiato, pangrattato, acciughe e basilico.
    Le polpettine di funghi vengono, poi, fritte in olio ben caldo.
    In alternativa, possono essere cotte al forno.
    In entrambi i casi sono un ottimo finger food, croccante all’esterno e morbido e gustoso all’interno.
    Fatti tentare, prova la Ricetta di FraGolosi.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    Per le polpette: 500 g di champignon (o di funghi misti), 1 uovo, 1 cucchiaio di farina, pangrattato q.b., 40 g di parmigiano grattugiato, 40 g di pecorino, 4 acciughe sott’olio, un mazzetto di basilico, 1 noce di burro, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale, pepe e peperoncino fresco.
    Per la panatura: pangrattato q.b.
    Per friggere: olio di semi di arachidi.

    PREPARAZIONE DELLE POLPETTE DI FUNGHI

    Rimuovere la base dei funghi che è generalmente sporca di terriccio e fibrosa.
    Se i funghi non sono molto sporchi, pulirli con un panno umido.
    Se, invece, sono particolarmente sporchi, passarli velocemente sotto il getto del rubinetto.
    Asciugarli perfettamente, tamponandoli con un canovaccio.
    Tagliarli, poi, a dadini.
    Sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente.
    Pelare lo spicchio d’aglio e sciacquarlo.
    Lasciarlo intero per poterlo eliminare.
    Sciacquare e sgrondare le foglie di basilico.
    Scolare e tritare al coltello le acciughe.

    Scaldare un po’ d’olio in una padella antiaderente e lasciarvi imbiondire la cipolla, lo spicchio d’aglio ed un pezzetto di peperoncino.
    Unire i funghi ed insaporirli di sale e di pepe.
    Coprire la padella con un coperchio e lasciare cuocere i funghi, a fiamma media, per circa 10 minuti, mescolandoli di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
    Appena i funghi sono cotti, togliere il coperchio, alzare la fiamma e fare asciugare l’acqua di vegetazione per 5-10 minuti.
    Successivamente, eliminare lo spicchio d’aglio ed il peperoncino.
    Versare, poi, i funghi in un colino e lasciarli sgocciolare in modo che perdano tutto il liquido residuo.
    Versarli, quindi, in una ciotola e schiacciarli con una forchetta.
    Unire la farina, l’uovo, il parmigiano, il pecorino, le acciughe ed abbondante basilico spezzettato a mano.

    Insaporire di sale e di pepe, poi aggiungere il pangrattato occorrente per compattare il tutto.
    Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani e formare delle polpettine di forma allungata e leggermente schiacciata.
    Appena prima di friggerle, passarle una ad una nel pangrattato.
    Versare abbondante olio in una padella dai bordi alti e friggere poche polpette di funghi alla volta.
    Rigirarle più volte in modo che prendano un colore dorato uniforme.
    Metterle, via via, ad asciugare su carta assorbente da cucina.
    A proprio gusto, servire le polpette calde, tiepide o fredde.

    VARIANTE

    Invece che fritte, è possibile cucinare le polpette di funghi al forno, a 180°C per circa 20 minuti.
    A metà cottura, girarle dall’altro lato.


    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here