Salmone alla Griglia
Salmone alla Griglia

    Il salmone alla griglia è una pietanza salutare.
    La preparazione del trancio di salmone alla griglia è facile e veloce.
    Occorre prima preparare il salmone marinato, lasciando insaporire i tranci per 30 minuti.
    Poi, cuocere il trancio di salmone alla piastra, badando che quest’ultima sia ben calda.
    Il salmone alla piastra viene, infine, condito con un filo d’olio e guarnito con erba cipollina tritata.
    Tenere, infine, presente che il salmone grigliato deve essere gustato appena cotto.
    È anche possibile cuocere il salmone alla brace del barbecue.
    Occorre, però, fare veramente attenzione alle fiamme, posizionando la griglia ben in alto.
    Nel contempo, è indispensabile spennellare frequentemente il filetto di salmone alla griglia con un’emulsione a base di olio. succo di limone, sale e pepe.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    4 tranci di salmone da 150 g l’uno, il succo di un limone, ¼ di cucchiaino di polvere d’aglio, 1 cucchiaio di erba cipollina tritata, 1,5 cm di zenzero grattugiato, 1-2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

    PREPARAZIONE

    Lavare il limone, spremerne il succo e filtrarlo.
    Sciacquare ed asciugare i tranci di salmone, poi strofinarli da entrambi i lati con l’olio.
    Quest’ultimo impedirà al salmone di attaccarsi alla griglia e contribuirà a creare una crosticina croccante sul pesce.
    Sistemare i tranci di pesce in un contenitore, bagnarli con il succo di limone ed insaporirli con l’aglio in polvere, lo zenzero, il sale ed il pepe.
    Coprire i contenitore con un coperchio (o con la pellicola trasparente) e lasciare insaporire il salmone in frigorifero per 30 minuti.

    Ungere una piastra leggermente di olio e lasciarla diventare rovente.
    Fare cuocere le fette di salmone sulla griglia a fuoco medio circa 4-5 minuti per lato (il tempo di cottura dipende dallo spessore dei tranci di salmone).
    È consigliabile girare il pesce solo quando, essendosi formata una leggera crosticina, sarà possibile staccarlo facilmente con una paletta dalla griglia.
    Tenere presente che a cottura ultimata il salmone deve essere ben cotto all’esterno, ma morbido all’interno.
    Deve, inoltre, sfaldarsi facilmente con i rebbi di una forchetta.
    A cottura ultimata, trasferire il salmone alla griglia su un piatto da portata, bagnarlo con un filo d’olio e cospargerlo con l’erba cipollina..
    Servire il salmone alla griglia ben caldo.

    Lascia una Recensione!
    5/5 (1 Voto)

    LASCIA UN COMMENTO ALLA RICETTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here