Salmone alla griglia

23 Dicembre 2018

Ricetta Salmone alla griglia

di FraGolosi

Salmone alla Griglia

    Il salmone alla griglia è una pietanza salutare.
    La preparazione del trancio di salmone alla griglia è facile e veloce.
    Occorre prima preparare il salmone marinato, lasciando insaporire i tranci per 30 minuti.
    Poi, cuocere il trancio di salmone alla piastra, badando che quest’ultima sia ben calda.
    Il salmone alla piastra viene, infine, condito con un filo d’olio e guarnito con erba cipollina tritata.
    Tenere, infine, presente che il salmone grigliato deve essere gustato appena cotto.
    È anche possibile cuocere il salmone alla brace del barbecue.
    Occorre, però, fare veramente attenzione alle fiamme, posizionando la griglia ben in alto.
    Nel contempo, è indispensabile spennellare frequentemente il filetto di salmone alla griglia con un’emulsione a base di olio. succo di limone, sale e pepe.

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE

    4 tranci di salmone da 150 g l’uno, il succo di un limone, ¼ di cucchiaino di polvere d’aglio, 1 cucchiaio di erba cipollina tritata, 1,5 cm di zenzero grattugiato, 1-2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

    PREPARAZIONE

    Lavare il limone, spremerne il succo e filtrarlo.
    Sciacquare ed asciugare i tranci di salmone, poi strofinarli da entrambi i lati con l’olio.
    Quest’ultimo impedirà al salmone di attaccarsi alla griglia e contribuirà a creare una crosticina croccante sul pesce.
    Sistemare i tranci di pesce in un contenitore, bagnarli con il succo di limone ed insaporirli con l’aglio in polvere, lo zenzero, il sale ed il pepe.
    Coprire i contenitore con un coperchio (o con la pellicola trasparente) e lasciare insaporire il salmone in frigorifero per 30 minuti.

    Ungere una piastra leggermente di olio e lasciarla diventare rovente.
    Fare cuocere le fette di salmone sulla griglia a fuoco medio circa 4-5 minuti per lato (il tempo di cottura dipende dallo spessore dei tranci di salmone).
    È consigliabile girare il pesce solo quando, essendosi formata una leggera crosticina, sarà possibile staccarlo facilmente con una paletta dalla griglia.
    Tenere presente che a cottura ultimata il salmone deve essere ben cotto all’esterno, ma morbido all’interno.
    Deve, inoltre, sfaldarsi facilmente con i rebbi di una forchetta.
    A cottura ultimata, trasferire il salmone alla griglia su un piatto da portata, bagnarlo con un filo d’olio e cospargerlo con l’erba cipollina..
    Servire il salmone alla griglia ben caldo.

    FraGolosi

    Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

    Lascia un commento alla ricetta

    La Newsletter di FraGolosi

    Vai su