Pasta con le fave fresche alla Messinese
Vota!
0/5 (0 Voti)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300 g di pasta del tipo “ditaloni”, 400 g di fave fresche già sgusciate (peso netto), 1 pomodoro pelato (per colorare), 2 cipollotti freschi, olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero.

PREPARAZIONE

Staccare la parte superiore di ciascun baccello e schiuderlo a metà.
Rimuovere dal baccello aperto ciascun seme di fava e staccarne il peduncolo.
Una volta estratte tutte le fave dai baccelli, con un coltello eliminarne la parte superiore.
Scottare le fave per 2 minuti in acqua bollente, poi scolarle ed immergerle in una terrina contenente acqua fredda.
A questo punto esercitare una leggera pressione sulla pelle esterna (tegumento) di ciascuna fava in modo che la parte più interna possa scivolare fuori.
Sbucciare i cipollotti freschi, lavarli e tritarli finemente al coltello.
Rosolarli in un tegame contenente 4 cucchiai d’olio.
Unire le fave, il pomodoro sminuzzato finemente, il sale e il pepe.
Lasciare insaporire per un paio di minuti, quindi coprire poco più che a filo con acqua calda.
Lasciare cuocere a fuoco basso e a tegame coperto per 10-15 minuti.
A cottura ultimata, aggiungere un po’ d’acqua e riportare a bollore.
Calare nella minestra la pasta e portarla a cottura.
Appena prima di spegnere, correggere di sale e insaporire con un filo d’olio.
Servire subito la Pasta con le fave fresche alla Messinese.

0/5 (0 Voti)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here