Savarin di Riso al Radicchio

04 Novembre 2010 / Aggiornata il

Ricetta Savarin di Riso al Radicchio

di FraGolosi

Categoria: Primi

Savarin di riso al radicchio Savarin di Riso al Radicchio
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per il savarin:
350 g di riso superfino, 2 cespi di radicchio di Treviso, 1 grossa noce di burro, 1 spicchio d’aglio, 1 scalogno, brodo vegetale, 50 g di burro, ½ bicchiere di vino rosso, 50 g di parmigiano grattugiato, , olio extravergine d’oliva, sale e pepe.
Per lo stampo:
olio extravergine d’oliva (o burro), pangrattato q.b.
Per decorare:
qualche foglia intera di radicchio.

PREPARAZIONE

Eliminare i gambi del radicchio e lavare le foglie, una per una, sotto il getto dell’acqua corrente.
Tagliarle a striscioline.
Versare quattro cucchiai di olio in una padella antiaderente e lasciarlo riscaldare.
Unire il radicchio, un pizzico di sale e bagnare con due mestolini di brodo caldo.
Lasciare stufare per 8 minuti.
Pulire lo scalogno, tritarlo finemente e metterlo in un tegame antiaderente assieme allo spicchio d’aglio.
Unire la noce di burro, qualche cucchiaio di olio e lasciarli stufare , senza che prendano colore.
Togliere l’aglio appena imbiondirà leggermente.

In un’altra casseruola lasciare tostare il riso, a fiamma dolce, in 50 g di burro.
Unirvi lo scalogno stufato, aggiungere ¾ del radicchio e bagnare con il vino rosso.
Lasciarlo evaporare a fiamma vivace.
Versare sul riso due mestolini di brodo caldo e portarlo a cottura a fiamma media, aggiungendo, via via, qualche altro mestolino di brodo.
A fine preparazione, aggiustare di sale e di pepe.
Unire il resto del radicchio e condire il risotto con il parmigiano grattugiato.
Ungere di olio (o di burro) uno stampo per savarin e spolverizzarlo con un velo di pangrattato.
Riempirlo di riso e pressare bene in maniera tale da non lasciare dei buchi all’interno.
Passare nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o fino a quando si formerà una crosticina dorata.
A cottura ultimata, sformare il savarin su un piatto da portata e decorare la cavità con le foglie intere di radicchio.
Servire subito.

VARIANTE:

  • Preparare dei savarin individuali, utilizzando degli stampini per savarin monoporzione.
    A cottura ultimata (occorreranno circa 5-8 minuti), sformarli sui piatti individuali e decorare le cavità con fettine di pancetta, rosolate in padella senza alcun condimento.

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove Ricette di cucina e Piatti tipici e passiamo da una Ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Condividiamo online le migliori ricette dei piatti che prepariamo in casa giornalmente. Se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali Social Network, ti aspettiamo :-)

Lascia un commento alla ricetta

La Newsletter di FraGolosi

Come congelare la zucca: La Guida

Come congelare la zucca

Abbinamento Cibo Birra: La Guida

Birra

Calorie della Frutta

Calorie Frutta
Vai su