La Pasta al Sugo di Cinghiale è un primo piatto dal gusto intenso e deciso.
La ricetta, pur se di facile realizzazione, richiede tempi lunghi di esecuzione.
Infatti, per eliminare il gusto selvatico del cinghiale, occorre marinarne la carne per 12 ore assieme a vino rosso, odori e spezie.
La marinatura contribuisce anche ad ammorbidire la carne.
Senza tale tecnica il sugo di cinghiale avrebbe tempi di cottura ancora più prolungati.

17 Aprile 2023 / Aggiornata il 17 Aprile 2023

Ricetta Pasta al Sugo di Cinghiale

di FraGolosi

Categoria: Primi

Tempo totale: 1 ora e 45 min

Pasta al sugo di cinghiale Pasta al sugo di cinghiale
  • Tempo di preparazione
    Tempo di Preparazione 15 min
  • Tempo di cottura
    Tempo di Cottura 90 min
  • Porzioni
    Porzioni 4
  • Difficoltà
    Difficoltà Facile
  • Costo
    Costo Basso
  • Cucina
    Cucina Italiana

Ingredienti per 4 persone

Come preparare la Pasta al Sugo di Cinghiale

Preparazione

Il giorno precedente, tagliare la carne di cinghiale in dadini delle medesime dimensioni e metterla in una terrina assieme ad una cipolla, al pepe in grani, alla salvia, al rosmarino, alle foglie di alloro e alle bacche di ginepro.
Bagnare la carne con il vino, coprire con la pellicola alimentare e lasciarla marinare per 12 ore, rigirandola di tanto in tanto.
Il giorno seguente, togliere la carne dalla marinata, e sgocciolarla.
Filtrare, poi, il vino, e metterlo da parte.

Nettare la cipolla, l’aglio, il prezzemolo, la carota, la cipolla ed il sedano.
Sciacquarli, asciugarli e tritarli finemente.
Scaldare l’olio in un tegame, preferibilmente di coccio, e portarlo a temperatura.
lasciarvi appassire a fiamma bassa il trito di verdure e, appena si ammorbidisce, unire la carne di cinghiale.
Insaporirla di sale, di pepe e lasciarla rosolare da tutti i lati.
Sfumarla con un bicchiere del vino rosso messo da parte e fare evaporare la componente alcolica.
Aggiungere, quindi, la passata di pomodoro, il dado e lasciare cuocere, a tegame coperto e a fuoco basso, per circa un’ora, aggiungendo, al bisogno, un po’ di acqua calda.
Successivamente, controllare se la carne è tenera e, se non è ancora cotta, prolungare
il tempo di cottura.
Se durante la cottura il ragù di cinghiale dovesse asciugarsi troppo, aggiungere un po’ di acqua calda.
A cottura ultimata, assaggiare il ragù e, se necessario, correggerlo di sale.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.
Versarla nel tegame contenente il sugo di cinghiale e mescolare accuratamente.
Trasferire la pasta al sugo di cinghiale nei piatti e spolverarla con prezzemolo tritato.
Servire ben calda la pasta al sugo di cinghiale.

4/5 (1 Voto)


Da provare:



La ricetta è inserita in queste raccolte, per scoprire nuove ricette:

Primi di PastaPrimi PiattiRicette con CinghialeRicette con PastaRicette con Sugo

ALTRE RICETTE E CONSIGLI

FraGolosi

Dal 2008 ogni giorno pubblichiamo nuove ricette di cucina e piatti tipici e passiamo da una ricetta all'altra perchè adoriamo la buona cucina! Cucinare è un piacere a cui non sappiamo rinunciare. Dalle ricette tradizionali della nonna a quelle più sfiziose e originali passando per quelle più facili e veloci. Condividiamo online le migliori ricette da preparare in casa e se anche tu hai la nostra stessa passione continua a seguirci, ci trovi sempre qui e sui principali social network, ti aspettiamo.

Lascia un commento alla Ricetta Pasta al Sugo di Cinghiale

Chiedici un approfondimento su come si fa, lasciaci un messaggio e se hai provato la ricetta facci sapere come è andata.

Ricette in evidenza

Iscriviti alla Newsletter!

Vai su