Cosce di Pollo al Forno
Cosce di Pollo al Forno
Vota!
5/5 (1 Voto)

Le Cosce di Pollo al Forno sono un secondo piatto veloce ed economico ma al tempo stesso invitante.
Vediamo come cucinare le cosce o i fusi di pollo al forno.
La Ricetta, gli Ingredienti e i Consigli.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 cosce di pollo
  • rosmarino
  • olio q.b.
  • sale

COME FARE LE COSCE DI POLLO AL FORNO

Lavare le cosce di pollo e strofinarle con un po’ di sale.
Metterle in una teglia, appena unta di olio.
Aggiungere un po’ di rosmarino e un pizzico di peperoncino (facoltativo) ed aggiungere un pochino di acqua.
Passare quindi alla cottura delle cosce di pollo al forno.
Porre le cosce di pollo in forno a 170°C, dopo averle coperte con carta alluminio.
Tenere coperto fino a cottura quasi ultimata.
Dopo circa 30-40 minuti, togliere la carta alluminio e fare rosolare in forno ancora per una decina di minuti, fino a quando le cosce di pollo diventeranno perfettamente dorate e croccanti.
Servire le cosce di pollo calde su un letto di insalata e decorare con rametti di rosmarino.

COSCE POLLO AL FORNO, NOTE E CONSIGLI

  • Il totale tempo di cottura dipenderà dal forno, solitamente è di 45 min.
  • La ricetta delle cosce di pollo al forno è davvero facile da realizzare.
  • I cosciotti di pollo al forno sono un piatto semplice, molto saporito ed economico, infatti il costo del pollo è più basso rispetto a carne rossa e pesce.
  • Servire le cosce di pollo al forno con patate.
  • Infine, occorre precisare che le cosce sono la parte più tenera del pollo.

VARIANTE

E’ possibile seguire la stessa ricetta utilizzando, non solo le coscette di pollo, ma anche le altre parti.
Ad esempio è possibile cucinare il pollo a pezzi al forno o semplicemente procedere alla preparazione dei fusi di pollo al forno o anche delle sovracosce di pollo al forno.

5/5 (1 Voto)

RICETTE SIMILI E CONSIGLI

24 Commenti

  1. Io le facevo già così vengono buonissime anche senza il cartoccio e l’olio perchè essendo grasse ne tolgono già per quanto riguarda il resto ok.sta bene anche un pò di salsa rosa per i più golosi!spero che apprezzerete i consigli

  2. Tutto O.K. Per essere sicuri della “lighità”(licenza poetica)della pietanza, metto nella teglia quella rete di acciaio per raffreddare i dolci, che ha una specie di piedini, in modo che il pollo rimanga sollevato dalla base.
    Questa, invece,l’inumidisco con un dito d’acqua, dove cadrà tutto il grasso che si butterà

  3. Detto…..fatto!!
    Anche io ho aggiunto una spruzzata di vino bianco verso metà cottura per dare un gusto ancora più sfizioso! E’ la prima volta che mi riescono così tenere..mi sa che tenevo il forno troppo alto! 🙂
    Ottima ricetta per i golosi del pollo come me!

  4. grazie…. speriamo bene… il mio compagno le odia stoppose ( solitamente mi vengono così) se con questo metodo vengon belle morbide… nn vi lascio PIU’.

  5. è la seconda volta che faccio le coscette di pollo, la prima volta purtroppo erano un po’ crudine, ma con questa ricetta il risultato è stato migliore! sbagliando si impara 🙂
    grazie
    Lau

  6. Morbide e gustose hanno avuto un gran successo. Ho un forno dove la ventilazione si può abbassare ma non togliere completamente (in Italia penso che in tutte le cucine si possa eliminare le ventilazione, ma sono all’estero)così che coperte non si sono “seccate” e bruciacchiate come mi è capitato alcune volte, in ogni caso l’idea è veramente utile. Non ho messo olio perché la carne delle cosce è abbastanza grassa e dalla pelle unto ne esce in abbondanza…(ed inoltre cerco di mangiare il meno grasso possibile specialmente quando inutile, per evitare il sovrappeso sempre in agguato!), tre spicchi d’aglio privati del germoglio centrale per evitare il sapore amarognolo, un ciuffetto di foglie di rosmarino tagliate a pezzeti con le forbici e una spolveratina di peperoncino come nella ricetta qui sopra che mi è servita come base (è da poco tempo che cucino facendo di necessità virtu!). Il tutto innaffiato generosamente con vino bianco secco. A metà cottura le ho girate ed ugualmente una volta scoperte, verso la fine dopo aver tolto tutto il grasso raccolto sul fondo. Ho verificato via via la cottura con una forchetta. Ancora grazie e buona cucina a tutti i frequentatori di questo sito.
    Vincenzo

  7. ottime,i miei bimbi e ragazzi hanno apprezzato.Non avendo il rosmarino,al posto del sale ho usato l’insaporitore per carni(cannamela,mix di sapori),poi siccome ho poco tempo,ho passato le cosce prima nel forno a microonde,così ho dimezzato il tempo di cottura senza il rischio che non venissero ben cotte all’interno,il risultato è stato perfetto,morbide e gustose grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here